Dunhill

Dunhill

Dunhill

"Deve essere utile, affidabile, durevole, e la migliore del suo genere"
questa la massima di Alfred Dunhill. La prima pipa fu realizzata nel 1906 e nacque così in Alfred Dunhill la passione per il mestiere che lo accompagnerà per la vita.
Nel 1907 aprì a Londra in Duke street un negozio per fumatori che divenne presto famoso per la realizzazione di miscele di tabacco personalizzate. Nel 1912 introdusse il punto bianco sul bocchino come elemento identificativo delle sue pipe. Ancora oggi prima di apporre tale simbolo in ogni pipa Dunhill vengono eseguite 94 lavorazioni. Le pipe Dunhill sono classificate in sei misure e sette finiture.

Castello

Castello

Castello

17 Maggio 1947. È la data ufficiale della prima pipa Castello, nata in un laboratorio artigianale con l’obiettivo di produrre pipe tecnicamente ed esteticamente al vertice assoluto del “Parametro Qualità”.
Castello è una leggenda, le sue pipe non si trovano facilmente, perchè sono concesse solo ai negozi di indiscussa professionalità.
Il fondatore Carlo Scotti non faceva più pipe di quante non riusciva a seguire di persona, oggi la sua filosofia e maestria è portata avanti con passione dal genero Franco Coppo. Le pipe Castello si distinguono per la presenza sul bocchino di una barretta bianca e per il certificato d’autenticità.

Bang

Bang

Bang

Nel 1968, Svend Bang, dopo aver lavorato per un breve periodo per W.Ø.Larsen, aprì una sua attività producendo pipe recanti il suo nome.
Due artigiani danesi, Per Hansen nel 1970 e Ulf Noltensmeier nel 1971 iniziarono a lavorare per Bang. Nel giro di poco tempo i due acquistarono il marchio ed ebbero un grande successo grazie ai loro prodotti pregiati. Oggi il nome "S.Bang" è annoverato tra le prime dieci marche più famose al mondo.
Queste pipe danesi hanno forme slegate dai rigori formali inglesi, posseggono uno stile che si riconosce a prima vista: forme piene, affusolate e quasi prive di spigoli, danno un’impressione di solidità e insieme di dinamicità con un gioco di movimenti.

Savinelli

Savinelli

Savinelli

La storia di Savinelli inizia nel 1876, quando Achille Savinelli Senior apre nel centro di Milano uno dei primi negozi al mondo che vende esclusivamente articoli per fumatori.
La prima “vera” Savinelli risale però al 1948, quando Achille Savinelli Junior aprì la sua manifattura sul lago di Varese, dove ricopriva sia il ruolo di dirigente che quello di designer.
Il marchio Savinelli è riuscito negli anni ad affermarsi in America, in Germania ed in Giappone, ma quello che più conta è la conquista delle vetrine dei negozi londinesi e danesi.
Oggi la Savinelli è guidata da Giancarlo nipote del fondatore.

Mastro De Paja

Mastro De Paja

Mastro De Paja

Il marchio nasce nel 1972 da due giovani e appassionati fumatori di pipa: Giancarlo Guidi e Giancarlo Spadoni.
La pipa Mastro de Paja ha una sagoma “diversa” e si distingue per un certo “calore” che emana. Questo è dovuto dalla scelta della radica e dei modelli, che rivisitano le linee della tradizione classica con il tocco dell’artigianalità che dona un senso di confortevolezza quando vengono prese in mano.
Ogni pipa si distingue per la presenza sul bocchino di un bollo argento e la punzonatura del sole. Il duo Guidi - Spadoni si divide, con Guidi che apre un nuovo laboratorio e Spadoni che rimane alla Mastro. Questa scissione è la prima di tante, dato che poco alla volta diversi collaboratori escono dando origine a marchi propri.

Ser Jacopo

Ser Jacopo

Ser Jacopo

Classe 1944 Giancarlo Guidi impara il mestiere negli antichi laboratori marchigiani Moretti - Raganella e si distingue per l’instancabile ricerca di nuove forme e soluzioni.
Una pipa Ser Jacopo è immediatamente riconoscibile, questo perchè il carattere estroverso e l’originalità di Guidi si rispecchiano nella forma e nelle particolarità delle sue creazioni. Il segno che contraddistingueva le pipe Ser Jacopo fino al 1997 era un punto rosso sul bocchino, adesso invece viene incisa la lettera “J” in argento o in oro. Il punto rosso posto lateralmente sul bocchino permette di ricoscere le “La Fuma” che sono pipe di fascia più bassa.

Peterson

Peterson

Peterson

A sud di Dublino si trova la sede di una delle fabbriche di pipe più antiche al mondo la “Peterson of Dublin”.
È nata nel 1890, quando i fratelli Kapp di Norimberga e l’irlandese Charles Peterson si unirono creando una pipa caratterizzata dal sistema “Reservoir”. Si tratta di un serbatoio incavo nel cannello sotto la testa che ha il compito di tenere asciutto il tabacco per migliorare la combustione.
Altra innovazione è il bocchino forato nella parte superiore in modo da convogliare il fumo verso il palato così da non irritare la lingua. Queste due caratteristiche sono tuttora il cavallo di battaglia del marchio che le conserva ancora su molti modelli. I nomi delle serie delle pipe Peterson s’ispirano ai territori, ai monti e alle città dell’Irlanda.

Pipe in Schiuma

Pipe in Schiuma

Pipe in schiuma

Le pipe in schiuma di mare il cui nome deriva dal tedesco Meerschaum, sono costituite da idrato di magnesio.
Presentano aspetti peculiari dovuti al materiale di fabbricazione, come la fumata più fresca, la fragilità e l’imbrunirsi del colore nelle sue tante sfumature col il passare delle fumate. Le pipe in schiuma costituiscono solo una piccola nicchia nel mercato delle pipe, questo per il prezzo elevato, la fragilità del materiale e per la poca praticà nell’uso quotidiano. Nei nostri tempi infatti dove è tutto relegato alla velocità e consumo rapido, la schiuma non trova spazio, perchè ha bisogno di lentezza ed attenzioni. Nel mercato si trovano anche pipe fabbricate con schiuma artificiale dal prezzo ragionevolmente più basso, estticamente molto simili, differiscono però nelle proprietà del materiale.

Icona Pipa

Questo sito vuole rappresentare un punto di incontro per chi, fumatore adulto e consapevole vuole condividere la cultura del fumo lento e di qualità, nel nome del piacere e dello stile. Il fumo nuoce gravemente alla salute. Art. 46 L.29/12/1990 N.428. Ogni operazione di pubblicazione, riproduzione, o copia di tutto o parte dei contenuti del sito (immagini, fotografie, contenuti editoriali, testi relativi ai prodotti, ecc.) su altri siti o sulla stampa, deve essere espressamente autorizzata dal Venezia Pipa Club.

© 2019 PIPA CLUB VENEZIA. All right reserved.